Le Langhe sono probabilmente ilpaesaggio piemontese più famoso nel mondo. Comprese nella zona traAlessandria, Asti e Cuneo le vallate si alternano a collinepunteggiate di castelli. La regione è nota non soltantoper la sua bellezza ma soprattutto per la prestigiosa produzionevinicola. La particolarità delle Langhe è che ivini che si producono da queste parti sono ricavati dai vigneti chesegnano in filari ordinati le colline verdi.Si tratta di vini di eccezionale valoretra cui spiccano alcune varietà molto apprezzate: il Barolo,il Barbera, il Dolcetto, il Gattinara, il Nebbiolo,il Barbaresco, il Langhe rosso e il Moscato.

Ma quali sono le caratteristichemorfologiche del territorio che conferiscono la qualità ai vinidelle langhe? Sicuramente la natura morenico-alluvionale dellecolline. I rilievi presenti nella zona sono stati provocatidall’azione di agenti naturali come il mare, nel corso di milioni dianni. E poi c’è la questione del particolare microclima che siregistra nel territorio alpino e appenninico. A cui si aggiungel’umidità della pianura e l’escursione termica. E’ nella bassalanga che la trama lineare dei vitigni scandisce le collinecaratterizzando inconfutabilmente l’intero paesaggio. Si è affermatacol tempo una monocoltura che ne ha modificato la fisionomia. Del resto la coltivazione della vite hauna tradizione antichissima; risale con certezza all’età romana e la denominazione Langhe sintetizza meravigliosamente l’intera filieravitivinicola del territorio, pur nella varietà dei vitigni e deivini.

Infatti le Langhe si caratterizzano come un territorio dotatodi una straordinaria varietà di terreni. Il suolo delle Langhe sicompone di regioni di sabbie e argille miste a marne e a una fortecomponente calcarea.Meritano una menzione particolare ilLanghe rosso e il Langhe bianco, risultati pregiatidella vinificazione in assemblaggio di più vitigni ma anche inpurezza. Ma il più classico tra i vini delleLanghe è senz’altro il Barolo, vinorosso corposo dal sapore persistente, caratterizzato dalle suenote floreali e fruttate.Il Barolo è un vino talmente rinomatoche nella zona di produzione si sono create delle vere e proprie viedel Barolo. Il percorso prende il via da Roddi proseguendo lungo lavalle del Tanaro, fino a Verduno. E da wudsto punto in poi che ilpaesaggio si riempie di vigneti, verso il delizioso borgo barocco diLa Morra, per poi risalire verso Barolo sovrastato dal CastelloFalletti, dove ha sede il Museo del Vino. Si passa infine per latrecentesca fortezza di Serralunga per concludere il tour a GrinzaneCavour.

Un altro tra i più importanti vinidelle Langhe è il Barbera, prezioso e rinomato per lacomponente tanninica che rende il suo particolarmente aspro. Vieneprodotto nelle zone di Barbera d’Asti e Barbera del MonferratoSuperiore.Molto apprezzato come vino da pasto laBarbera d’Alba rimane un vino di grande valore, dal colore purpureoe il profumo composito di note fruttate: sono riconoscibili laciliegia, la mora, la fragola e note di cannella, di pepe verde,cuoio e cacao. Tra gli altri vini rossi pregiati c’èanche il Nebbiolo. A quanto pare il nome deriva dalla parola nebbia,fenomeno tipico da queste parti. Non è difficile specialmente inauturnno durante la vendemmia vedere i vigneti ammantati dalla coltrelattiginosa.

Best services for writing your paper according to Trustpilot

Premium Partner
From $18.00 per page
4,8 / 5
4,80
Writers Experience
4,80
Delivery
4,90
Support
4,70
Price
Recommended Service
From $13.90 per page
4,6 / 5
4,70
Writers Experience
4,70
Delivery
4,60
Support
4,60
Price
From $20.00 per page
4,5 / 5
4,80
Writers Experience
4,50
Delivery
4,40
Support
4,10
Price
* All Partners were chosen among 50+ writing services by our Customer Satisfaction Team

Un’altra ipotesi fa risalire la denominazione agli aciniopacizzati dalla pruina.Il vitigno, da cui si ricava anche ilBarolo, vanta varietà celebrate come il Rosé, il Lampia ed ilMichet. Eppure il Nebbiolo più apprezzato non si produce in purezza.La miscela dei frutti dei tre vitigni ha fatto la fortuna deicoltivatori delle Langhe piemontesi.